Il nuovo modo di fare informazione sullo sport più bello del mondo !

Finali Nazionali U17

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il Carispezia dopo l’esordio vincente contro l’ Amatori Wasken Lodi per 2 a 0 con una doppietta di Nik Piccini si ripete contro il Roller Modena e conquista con un turno di anticipo l’accesso alle semifinali. Contro il Trissino la formazione di Fabrizio Bassani si giocherà il primo posto del girone lunedi alle 15.15. Sempre lunedì alle 20.15 l’eventuale semifinali tra le prime due classificate al girone (o al PalaBruel o al PalaSIND in base alla piazza di classificazione). L’eventuale finalissima si giocherà martedì 2 Giugno alle ore 11.30 al PalaSIND e la finale di consolazione alle 11.00 al PalaBruel. Contro il Roller Modena la formazione rossonera ha vinto e convinto liquidando gli emiliani con un perentorio 5 a 1 grazie alla tripletta di Pauletta Emanuele e alle reti di Zeriali e Rispogliati. Il Presidente Corona dichiara “Avrei tantissimi sassolini da togliermi dalle scarpe, con chi ci ha criticato gratuitamente durante la stagione, siamo in semifinale scudetto, il posto che ci compete. Questa vittoria è di Fabrizio Bassani e di tutto il nostro staff tecnico, uno staff tecnico di prim’ordine. Sono veramente felice – conclude Corona – era un obiettivo primario della società e lo abbiamo conquistato con un turno di anticipo, non posso che dire grazie a questi ragazzi” (nella foto la formazione dopo la vittoria conquistata contro il Modena).

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA – ROLLER MODENA 5 – 1 (2 – 0)
CARISPEZIA HOCKEY SARZANA: Perroni (Franceschini), Piccini, Noce, Pauletta (3) , Rispogliati (1), Zanfardino, Zeriali (1), Tavoni. Allenatore Fabrizio Bassani
ROLLER MODENA: Giovannelli (Ahmed), Annicelli, Giovannelli, Ganassi, Capoluongo, Casali (1), Dall’Olio, Del Vacchio, Rienzo. Allenatore Massimo Baraldi
Arbitri: Sig. Enrico Uggeri (LO)
“Abbiamo giocato una bellissima partita, abbiamo riscattato la brutta prestazione dell’esordio che nonostante la vittoria mi aveva lasciato molto perplesso – dichiara Corona – una partita quasi perfetta la nostra contro il Modena, forse nel primo tempo è mancata un pizzico di cattiveria sotto porta che ci avrebbe permesso di mettere al sicuro da subito il risultato. “Avrei tantissimi sassolini da togliermi dalle scarpe – continua Corona – con chi ci ha criticato gratuitamente durante la stagione, siamo in semifinale scudetto, il posto che ci compete. Questa vittoria è di FabrizioBassani e di tutto il nostro staff tecnico, uno staff tecnico di prim’ordine. Sono veramente felice – conclude Corona – il raggiungimento della semifinale scudetto era un obiettivo primario della società e lo abbiamo conquistato con un turno di anticipo, non posso che dire grazie a questi ragazzi”. Ma veniamo alla gara Massimo Baraldi schiera il suo starting-five titolare, composto da Antonio Giovannelli, Annicelli, Andrea Giovannelli, Ganassi e Casali. Bassani risponde con Perroni tra i pali, Piccini, Rispogliati, Zeriali e Pauletta. Per la cronaca inizio difficile per il Carispezia con gli emiliani schierati a zona sorretti da un ottimo Antonio Giovanelli a guardia della porta, bravissimo in innumerevoli occasioni. Al 5’,52” Sarzana in vantaggio con Pauletta bravo a finalizzare in rete una pregevole azione personale. Raddoppio del Carispezia al 9’,20” con Rispogliati bravissimo a ribadire in rete una corta respinta del portiere Modenese. Sul punteggio di 2 a 0 la formazione di Bassani spreca una quantità industriale di occasioni per chiudere la partita, complice la bravura del portiere emiliano e la sprecisione degli attaccanti rossoneri. Al 18’,30” clamorosa palla gol per i rossoneri ma Tavoni a portiere battuto colpisce il palo. Il primo tempo si chiude con il Carispezia in vantaggio con il punteggio di 2 a 0. Ripresa che parte ad handicap per la formazione ligure che dopo 2’,17” subisce la rete su tiro di rigore concesso per un fallo di Zanfardino. Casali si fa parare la prima conclusione ma l’arbitro fa ripetere per il movimento anticipato del portiere rossonero e nella ripetizione Casali fredda Perroni. Carispezia reagisce e chiude i Modenesi nella sua metà pista e al 27’,22” Pauletta finalizza in rete una splendida azione di contropiede. Cartellino blu ad Andrea Giovanelli al 28’,35” per un fallo su Zeriali, ma Antonio Giovanelli si esalta ancora e para il tiro libero battuto da Pauletta. Lo stesso Pauletta si fa perdonare poco dopo deviando sotto porta una pallina aerea e portando il parziale sul 4 a 1. Ancora a segno il Carispezia al 33’,15” con Zeriali servito da Tavoni dopo una pregevole azione corale. Decimo fallo del Modena a 40” dal termine della gara. Si incarica della battuta del tiro libero Zeriali ma Antonio Giovanelli è ancora bravissimo e respinge. E il suono della sirena fissa il punteggio finale sul 5 a 1 a favore dei Sarzanesi.

Hockey Sarzana

Share.