Il nuovo modo di fare informazione sullo sport più bello del mondo !

Il Thiene sbatte sui Marmi tricolori

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

IL THIENE SBATTE SUI MARMI TRICOLORI: KO 7-1 NELLA TANA DEI CAMPIONI D’ITALIA

Tocca al baby Scuccato segnare il gol della bandiera vicentina. Come con il Breganze i gialloblu non sfigurano
Dalla Vecchia limita i danni fra i paletti. A fine gara il sorpasso imprevisto del Cremona che spinge giù il Thiene

Thiene – Un Forte… abbraccio, di quelli che stritolano. Sette gol incassati in casa e sulla pista dei campioni d’Italia in carica non rappresentano un’onta per i gialloblu di Giorgio Casarotto, scesi in Versilia consapevoli della missione proibitiva contro Pedro Gil e soci. Gara onorevole dell’Hockey Thiene che con generosità tiene il campo senza mai porgere il fianco, cullandosi la perla del giovane Scuccato che di fronte alla “squadra fortissimi” si gode la bella soddisfazione di segnare un gol in serie A1, il secondo stagionale. La pessima notizia della serata insomma non è tanto il 7-1 patito per stecca del Forte ma il sorpasso imprevisto del Cremona che, bravura sua, batte il Trissino e sopravanza Sperotto e compagni di due punti, rigettandoli nelle sabbie mobili che portano alla serie A2. Sabato sera al Palaceccato ardua impresa sarà battere il Follonica, ma è sotto gli occhi di tutti che il Thiene sarà costretto a spulciare qualche punticino con i team di prima fascia, oltre che vincere gli scontri diretti, per rimanere a galla.

Debutto dal 1′ per Dalla Vecchia, che stringe i denti nonostante un ginocchio malconcio e sostituisce l’infortunato Comin. Nei primi minuti il Thiene… tiene bene arroccato davanti al portiere prodotto del vivaio, ma i rollers di Orlandi fanno viaggiare la pallina a velocità siderale e trovano un varco sfruttato da Tornee al 5′. Il raddoppio avviene sullo sviluppo di una punizione sottomisura, tocco per Pagnini defilato e astuto che batte in retina ma solo al 18′. Motaran subito dopo si guadagna un rigore che Torner piazza senza problemi, e si va al riposo su un 3-0 che lascia pochi margini di illusione. Qualcosina in più riaffiora in apertura di ripresa, quando Casarotto di gran classe supera un toscano e serve un assist provetto a Scuccato che con freddezza da uomo navigato sferra la girata secca che va a segno: 3-1. Gil e Cancela fanno ammattire la difesa ospite, Piroli e Brendolin cercano qualche soluzione al tiro, ma è proprio l’asso berico a siglare un beffardo 4-1 che di fatto polverizza ogni residua velleità gialloblu. Sull’asse Gil-Orlandi la cinquina. Il tutto nei primi 5′ della ripresa. Cancela ruba pallina e la regala a Torner che in tocco dolce spiazza il portiere, che poi realizza la quaterna personale ancora mettendo lo zampino in ripartenza.

Il 7-1 negativo non lascerà in dote mugugni ai gialloblu, già pronti a puntare il mirino sul match casalingo con il Follonica di sabato sera al Palaceccato.

 

Hockey Thiene

Share.