Il nuovo modo di fare informazione sullo sport più bello del mondo !

Il Molfetta batte Eboli

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Molfetta Hockey: anema e core
Battuto Eboli (5-4) e quinto posto conquistato

Un sabato sera da hockey su pista, quello vero, emozionante, adrenalinico, quello di cui ti innamori a prima vista e non abbandoni mai.
Stupenda ed emozionante la gara di ieri di scena al PalaFiorentini, valevole per la 18esima giornata del campionato di serie A2 di hockey su pista: di fronte i padroni di casa della Molfetta Hochek contro il Crash Eboli, formazione campana alla disperata ricerca di punti salvezza.
I ragazzi del presidente Angelo Messina venivano dal pareggio-beffa di Novara e volevano subito ripartire per continuare ad inseguire il sogno quinto posto, ultimo piazzamento utile per agganciare il treno play-off.
E proprio per questo forse i ragazzi diretti da Catia ferretti, scendevano in pista un po’ contratti e non fluidi come in precedenti occasioni, aspettando il momento giusto per colpire gli avversari ben schierati in fase difensiva e già capaci, all’andata di tirare un brutto scherzo a Belgiovine e compagni.
Cosi volano via i primi 13 minuti di gara con i biancorossi a tentare di trovare il pertugio giusto e gli ospiti abili a chiudersi a riccio e poi ripartire in modo rapido: in una di queste ripartenze arriva il vantaggio con Gallotta. I padroni di casa non ci stanno e dopo neanche un minuto trovano subito la rete del pareggio con un missile terra-aria di Maurizio Sinisi.
Eboli ancora avanti con la rete di Giudice che abilmente lo stesso Sinisi pareggia prima dello scadere della prima frazione di gioco.
Si riparte nel secondo tempo e l’Eboli dopo solo un minuto, ancora con Gallotta, trova il nuovo vantaggio (2-3). I biancorossi aumentano i giri del motore, convinti di sfruttare la propria superiorità tecnica e sospinti dal pubblico di casa mettono gli ospiti alle corde.
A trovare il pareggio è Pietro Abbattista, alla sua seconda gioia in serie A2, al suo rientro dopo un infortunio che lo aveva tenuto fuori per un paio di settimane.
Altri quattro minuti e arriva finalmente il primo vantaggio di giornata dei biancorossi grazie al capitano Fulvio Messina che trova l’angolino giusto per superare l’estremo difensore ospite Marrazzo.
L’Eboli sembra incapace di reagire ma l’emozioni di serata non finiscono mai: il capitano ospite Monteforte prima si fa parare due tiri liberi da Belgiovine, poi, con una bella conclusione, trova la rete del nuovo pareggio: 4-4 a 15 minuti dalla fine.
Il PalaFiorentini si surriscalda e sospinge i propri beniamini che con Sinisi trovano il meritatissimo nuovo vantaggio: per il numero sette biancorosso tripletta personale e 21 reti stagionali in totale.
Il finale è di quelli thriller: i biancorossi subiscono due cartellini blu (Sinisi e Abbattista) e devono stringere i denti per conservare il vantaggio, grazie anche al super portierone Tommaso Belgiovine che chiude la saracinesca e mette il risultato in cassaforte.
E’ successo biancorosso dunque che grazie ai risultati favorevoli che giungono dagli altri campi scavalca in un colpo solo Vercelli, Pordenone e Novara e si issa al quinto posto in classifica a 200 minuti dalla fine della stagione regolare.
Ci sarà ancora sicuramente da soffrire ma questi ragazzi, con la forza del collettivo unito alle capacità individuali, non smettono di stupire e far sognare i propri tifosi: e quindi avanti con i sogni, a partire da sabato prossimo nella trasferta emiliano in casa de La Mela per difendere la quinta posizione e tentare di ottenere qualcosa di impensabile qualche mese fa.
Avanti tutta Molfetta Hockey.

MOLFETTA HOCKEY 2012 – BIOISOTHERM CRESH EBOLI: 5-4 (2-2)
Molfetta Hockey 2012: Belgiovine T. [50′]; Colamaria T. [0′]; Minervini G., Camporeale M., Santeramo L., Abbattista P., Allegretta A., Lezoche L., Sinisi M., Messina F.,
Bioisotherm CRESH Eboli: Marrazzo J. [50′]; Di Ceto C. [0′]; Chiello A., Corsaro M., Gallotta D., Gallotta V., Corsaro M., Monteforte E., Giudice G.,
Marcatori: PT: 13’30” Gallotta D. (EBO), 14’27” Sinisi M. (MOL), 15’54” Giudice G. (EBO), 23’16” Sinisi M. (MOL) ST: 26’19” Gallotta D. (EBO), 29’04” Abbattista P. (MOL), 33’56” Messina F. (MOL), 34’46” Monteforte E. (EBO), 42’56” Sinisi M. (MOL),
Espulsioni: Esp.Temp. LEZOCHE L. (MOL) 2′, Esp.Temp. Abbatista P. (MOL) 2′, Esp.Temp. Abbatista P. (MOL) 2′, Esp.Temp. corsaro m. (EBO) 2′,
Arbitri: Giangregorio M. (Giovinazzo Ba)

18a GIORNATA  CAMPIONATO SERIE A2
Molfetta Hockey – Bioisotherm CRESH Eboli = 5-4
UVP Modena – Azzurra H.Novara = 7-7
GS Hockey Pordenone CAF CGN – HockeyForte = 6-6
H.C. Montecchio P. – A.S.D. Roller Hockey Scandiano = 7-3
A.S.D. Hockey Thiene – H.C . La Mela = 7-0
Zetamec Roller Bassano – ASD HC Amatori Vercelli = 8-4

Classifica Generale
A.s.d. Roller Hockey Scandiano: 51, A.s.d. Hockey Thiene: 38, Zetamec Roller Bassano: 35, H.c. Montecchio P.: 34, Molfetta Hockey: 24, Gs Hockey Pordenone Caf Cgn: 23, Azzurra H.novara: 23, Asd Hc Amatori Vercelli: 22, Hockeyforte: 17, Uvp Modena: 13, H.c . La Mela: 13, Bioisotherm Cresh Eboli: 12

Asd Molfetta Hockey

Share.