Il nuovo modo di fare informazione sullo sport più bello del mondo !

Il Molfetta in trasferta contro la Mela

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La Molfetta Hockey lancia la volata finale per il quinto posto
Trasferta a porte chiuse, per i biancorossi (domani ore 20,45) contro la Mela

Quattro tornanti, i più duri, da qui alla fine del traguardo: quattro ultimi appuntamenti attesi con trepidante e crescente emozioni in tutto l’ambiente biancorosso.
Siamo alla resa dei conti per decretare la formazione che conquisterà il quinto posto in classifica, ultimo utile per accedere ai play-off: a contenderselo ben quattro squadre raccolte in un solo posto (Molfetta Hockey 24, Pordenone e Novara 23, Vercelli 22). Non ci sono spazi per errori, indecisioni, piccoli sbandamenti. Non c’è altra possibilità: fino al 29 aprile, giorno previsto per l’arrivo, servirà massima concentrazione e attenzione ad ogni singolo dettaglio che potrebbe rivelarsi decisivo.
I biancorossi arriva a queste ultime giornate con la determinazione di chi è conscio delle proprie possibilità, con la tranquillità di non avere nulla da perdere avendo già ampiamente raggiunto l’obiettivo della salvezza. Belgiovine e compagni hanno dimostrato di essere in ottima condizione psico-fisica e trovato la quadratura del cerchio, trasformando i duri sacrifici in allenamento in ottime prestazioni nelle ultime settimane.
Dopo l’euforia del post-partita successivo al successo prezioso conquistato contro Eboli, capitan Messina e soci sono tornati ad allenarsi con tenacia in vista della difficile gara che li aspetta sabato sulla pista di Montale “La Mela”; una gara, che si disputerà a porte chiuse, ostica in quanto la squadra emiliana ha assolutamente bisogno dei tre punti per continuare a sperare nella salvezza.
Il tecnico biancorosso Catia Ferretti ha cercato in settimana di preparare la gara nei migliori dei modi, continuando a puntare sulla forza di squadra e sul giusto mix tra esperienza dei veterani e imprevedibilità dei più giovani.
Formazione al top con tutti abili e arruolati, tranne Angelo Allegretta: quindi piena fiducia agli uomini che hanno battuto l’Eboli. Arbitrerà la sfida il signor Uggeri di Lodi.
Le due formazioni si conoscono benissimo essendosi sfidate sul parquet del PalaFiorentini il 25 Febbraio scorso per l’ottava giornata del girone di andata: la gara originariamente programmata il 7 gennaio fu infatti rinviata causa maltempo con una Molfetta innevata.
La gara vide il successo dei biancorossi per 3 a 1, al termine di un match combattuto e deciso solo nel finale dagli acuti di Santeramo e Sinisi.
Se i “grandi” saranno impegnati sabato nella trasferta romagnola, la formazione della serie “B” dopo la sconfitta di Salerno sarà impegnata domenica sulla propria pista nel derby con il Giovinazzo, inizio ore 18 (PalaFiorentini), alla ricerca di un risultato positivo.

Asd Molfetta Hockey

Share.