Il nuovo modo di fare informazione sullo sport più bello del mondo !

Il Montecchio Precalcino batte il Roller Bassano in gara 1

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

ZETAMEC R.BASSANO – MONTECCHIO PRECALCINO (pt: 1- 2) 3-6 Risultato finale

MARCATORI PT: 7:20 P.Zen (B), 24:04 A.Fabris (M), 24:40 A.Fabris (M).
MARCATORI ST: 34:21 E.Pelva (B), 41:58 A.Fabris (M), 44:77 E.Pelva (B), 47:34 A.Retis (M), 49:16 (Pun) A.Fabris (M), 50:00 M.Clavello (M).

ZETAMEC R.BASSANO: P.Zen, A.Marangoni, E.Pelva, A.Fraccaro, M.Serraiotto, G.Stocco, F.Menon, S.Baroni, D.Mocellin, A.Bigarella. All. I.Zanfi.
H.C. MONTECCHIO PRECALCINO: A.Gnata, M.Peron, F.Menin, M.Clavello, D.Zanini, A.Retis, A.Fabris, D.Meneghini, M.Todeschini, M.Cortese. All. C.Carpinelli.
ARBITRI: Di Domenico di Correggio – Giangregorio di Giovinazzo
ESPULSI PT: A.Fabris (M), A.Marangoni (B) ESPULSI ST: A.Marangoni (B).

Fin dalle prime battute la partita appare equilibrata. Dopo le prime scaramucce i locali vanno in vantaggio con Zen al 7’20. Il Montecchio ha subito l’occasione per il pareggio ma Menin non sfrutta la punizione di prima per blu a Marangoni e anche il power play non porta variazioni al tabellino. La partita è veloce e le squadre non si risparmiano. Ci prova più volte il Montecchio ma trova sulla sua strada un super Bigarella. Anche i biancorossi non stanno a guardare e colgono un palo. Sul finire della prima frazione Fabris rompe gl’indugi e fa due centri in 36”. Poi si becca un blu per fermare Marangoni ma dal dischetto Zen non sorprende l’ottimo Cortese. Il secondo tempo vede i bianco-verdi in vantaggio per 2 a 1 iniziare in inferiorità numerica ma il fortino difensivo regge. La reazione dei giovani del Roller è costante e il Montecchio risponde colpo su colpo in azioni di contropiede. Carpinelli cambia in continuazione i suoi per avere sempre giocatori lucidi in pista e tanto sarà la svolta della partita. Il Bassano ha una ghiotta opportunità per pareggiare su rigore ma il tiro di Fraccaro è impreciso. Poi Marangoni si becca altro blu per fermare la ripartenza di capitan Retis. Questa volta ci prova Meneghini ma la pallina non vuol saperne di entrare. Altro power play e anche questa volta gli ospiti non affondano. Arriva invece al 34’21 il 2 a 2 di Pelva. Il Roller beneficia di un altro rigore, molto contestato tra l’altro, che Fraccaro spara troppo alto. Invece ne approfittano gli ospiti con una ripartenza di Fabris che al 41’58 fa secco l’ex compagno di squadra. Non passano tre minuti e ancora capitan Pelva impatta il risultato su bordata dalla distanza che indovina l’angolo alla sx di Cortese. La partita si avvia alla conclusione con i locali che fanno pressing a tutto campo e Montecchio che si difende bene e riparte in continuazione. In una di queste azioni l’uno due tra Clavello e Retis mette in condizione il capitano di firmare una rete superlativa al 47’34. Il nuovo vantaggio del Montecchio, quando mancano pochi minuti al termine e le energie agli sgoccioli, ha un effetto dirompente sul mach. Le squadre arrivano entrambe a nove falli e la Roller è la prima a beneficiare della punizione per decimo fallo. Questa volta dal dischetto ci prova Zen ma non succede niente. Dall’altra parte anche il Montecchio usufruisce della punizione di prima per decimo fallo e Fabris fa centro portando a quattro il suo carnet. Chiude i conti sulla sirena un siluro di Clavello sfuggito dalle marcature avversarie. Il Montecchio vince quindi gara 1 dei play off promozione e sabato prossimo sarà gara 2 al Palavaccari di Montecchio Precalcino. Partita comunque equilibrata ma entusiasmante che gli uomini di Carpinelli hanno vinto riuscendo a sfruttare le occasioni con maggiore lucidità. Migliori in pista senz’altro i due portieri.

Thiella Alberto per A.S.D. Hockey Montecchio Precalcino

Share.