Il nuovo modo di fare informazione sullo sport più bello del mondo !

Sabato 1 novembre giornata di coppe: due sole le gare in serie a1, le altre posticipate a martedì 4 novembre.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Spazio alle coppe europee sabato 1 novembre. In Eurolega va in scena la seconda giornata dei quattro gironi di qualificazione. Vita facile per il Forte dei Marmi che incontrerà in terra tedesca l’Herringen, così come il Breganze che incontrerà sulla pista amica gli spagnoli del Patì Vic, anche se qui qualche insidia maggiore senz’altro c’è e non tutto pare scontato. Interessante lo scontro al Palalido tra il Valdagno ed il Vendrell. La squadra spagnola, con la guida del tecnico ora rossonero Cabestany, è stata la sorpresa del campionato spagnolo la scorsa stagione. Sarà invece gara molto difficile per il Bassano che in Portogallo se la vedrà con il Benfica che al primo turno è riuscito a pareggiare a Barcellona.

In Coppa Cers si disputano le partite di ritorno dei sedicesimi. Sarà incontro proforma per il Follonica che in casa incrocerà i bastoni con la formazione svizzera Uri, dopo aver vinto all’andata per 7 a 3. Stesso discorso per il CGC Viareggio che incontrerà il Dornbirn dopo aver vinto in Austria per 4 a 0. Sarà vita dura invece per il Sarzana che dovrà ribaltare il risultato in Francia con il St.Omer dopo la sconfitta casalinga per 4 a 3. Anche il Trissino dovrebbe superare i francesi del Noisy Le Grand dopo la vittoria casalinga per 8 a 4.

In Serie A1 sabato 1 novembre si giocano due gare, non essendo interessate tali formazioni alle competizioni europee, ed entrambe molto interessanti. Pieve 010 e Lodi si incontrano dopo aver mosso in questa settimana la classifica. Il Pieve raccoglie il primo punto nella sua prima partecipazione al massimo campionato e fa storia oltre che morale, e anche il Lodi smuove la classifica superando il Giovinazzo. Entrambe giocheranno per sfruttare il buon momento ed allontanare dubbi e paure. La seconda partita in programma mette di fronte il Matera ed il Correggio. Il Matera in casa propria si trasforma, ma il Correggio ha dimostrato in questo inizio di stagione di essere formazione ben disposta in pista, e non fa certo testo l’ultima gara con il Forte dei Marmi.

Martedì 4 novembre le altre partite, e sarà un turno facile per la capolista Forte dei Marmi con il Prato, squadra che se non sarà potenziata con la riapertura del mercato sembra proprio destinata a recitare da cenerentola in questa stagione. L’altra capolista CGC Viareggio farà visita al Bassano, e qui è gara da tripla. Il Breganze ospita il Sarzana, formazione sempre ostica anche se lontana dalla pista amica assai meno pericolosa. Il tasso tecnico dei giocatori alla corte di mister Cabestany non si discute, e con l’amalgama saranno protagonisti in Italia e in Europa. Il Follonica ospita il Trissino. I toscani hanno dato prova di essere in gran forma e partono con i favori del pronostico. Nel Trissino peserà l’assenza di Dario Rigo, anche se i vicentini dovranno abituarsi a fare a meno del loro leader per un lungo periodo. Chiude la quinta giornata il Valdagno che se la vedrà col Giovinazzo. I lanieri sono in continua crescita con un grande potenziale; mister Vanzo potrà togliersi delle grosse soddisfazioni. Il Giovinazzo è ancora a quota zero in classifica, il calendario di questo inizio di stagione non lo ha certamente favorito, ma una quinta sconfitta potrebbe minare certezze e serenità.

Share.